21 Aprile 2015 Google #mobilegeddon

21 Aprile 2015: il motore di ricerca Google esegue un aggiornamento storico del suo algoritmo di indicizzazione  delle pagine web:

l’accessibilità di un sito da dispositivi mobili come smartphone e tablet sarà un fattore di ranking.

Che cosa significa? In pratica, i siti che risulteranno ben visibili e navigabili dai telefoni ed in generale dai dispositivi con piccoli schermi ed interfacce “touch”,  saranno posizionati più in alto nei risultati di ricerca organici rispetto ai loro concorrenti che non si sono aggiornati per stare al passo con le abitudini di navigazione degli utenti.

Le reazioni in rete sono state molteplici, ma sicuramente chi lavora con il web e sul web non potrà ignorare – in un futuro prossimo – la richiesta di modernizzazione e di accessibilità legata all’evoluzione dei dispositivi con i quali gli utenti navigano.

…ed il tuo sito web, è pronto per quello che è stato definito da alcuni il #mobilegeddon ?

Scoprilo con l’apposito strumento di Google, e non esitare a contattare Neotek se hai bisogno di una consulenza professionale per restare al passo con l’evoluzione del web.

21 Aprile 2015 Google #mobilegeddon

Acquistare un nuovo PC: a quale consulente ti stai affidando, e quale assistenza tecnica riceverai in futuro?

Al giorno d’oggi possiamo acquistare un PC o altro materiale informatico in molti negozi diversi: dai grandi distributori  di elettrodomestici fino al supermercato in cui fino a pochi anni fa ci recavamo per fare la spesa di soli generi alimentari.

Si pensa spesso di trovare delle vere occasioni, anche se si rinuncia alla cosa più importante: l’aiuto e la consulenza di un professionista al momento della scelta.

Possiamo infatti dire – dopo una serie di esperimenti effettuati in prima persona – che nelle grandi catene di distribuzione meno di un commesso/a su dieci è in grado di darci delucidazioni su una qualsiasi caratteristica tecnica di un computer portatile.

Va peggio ancora – contrariamente a quanto ci aspettavamo – se si chiede consiglio per scegliere tra due o tre modelli in base all’utilizzo previsto: le reazioni vanno dalla perplessità, al panico, alla risposta data a caso (ovviamente sbagliata nella maggior parte dei casi) .

Dopo aver effettuato queste verifiche, abbiamo deciso di raccogliere la sfida e di proporci come fornitore di hardware a tutti i livelli, ponendo l’accento sul valore aggiunto dell’esperienza decennale nel campo informatico.

Che si tratti di un PC portatile per “navigare in internet e scrivere la tesi” – come spesso si dice – o di un computer fisso che debba portare a termine complessi rendering video o 3d, Neotek fornisce consulenza ed assistenza professionale per tutto il ciclo vitale del PC: dalla scelta dei componenti all’aggiornamento del software ed alle espansioni hardware, fino al momento in cui la convenienza ed il buon senso impongono di acquistare una nuova macchina.

Ci si chiederà allora “quanto mi costa in più tutto questo?”
La risposta è sorprendente: riusciamo quasi sempre a farlo costare meno!

Acquistare un nuovo PC: a quale consulente ti stai affidando, e quale assistenza tecnica riceverai in futuro?

 

Ci trovi in via F. Confalonieri 1,3,5  50133 – Firenze (zona Cure / Faentina)

Riparazione cellulari smartphone e tablet Firenze

neotek_store_website_banner

 

TELEFONIA

Esperti in risparmio telefonico.
Portaci le bollette di casa o della tua azienda…
…calcoliamo insieme il tuo risparmio!

Il negozio Tre più vicino a Te
Attivazioni per Privati e Aziende / P.IVA

VASTO ASSORTIMENTO DI TELEFONI E ACCESSORI

INTERNET

  • ADSL / WiFi
  • Servizi Cloud
  • Internet mobile 4G / LTE

TUTTE LE SOLUZIONI PER ESSERE SEMPRE ONLINE

SITI WEB

  • Realizzazione chiavi in mano
  • Primi su Google
  • Campagne pubblicitarie

LA TUA BUSSOLA NEL MARE DEL WEB!

INFORMATICA

VENDITA E ASSISTENZA:

  • Computer di tutte le marche
  • Assistenza tecnica a domicilio

RIPARAZIONE:

  • PC – Cellulari – Smartphone – Tablet
  • ( iPhone, Samsung, Nokia, LG… )

RECUPERO DATI DA:

  • hard disk
  • chiavette
  • schede di memoria

SFIDIAMO LA GRANDE DISTRIBUZIONE
Hai visto un’offerta su un volantino?
Portalo qui! Il nostro impegno:
Stesse caratteristiche, stesso prezzo!

mappa_A5_90dpi

A Firenze è aperto Neotek Store

Nuovi servizi: Riparazione cellulari, Smartphone e Tablet

Il telefonino – si sa – al giorno d’oggi è un oggetto che maneggiamo in continuazione, e spesso capita che qualcosa si rompa perchè ci cade, viene bagnato, o subìsce altri traumi dei più vari.

Ci troviamo così sempre più spesso alle prese con:

  • Lo schermo rotto o incrinato
  • Il touchscreen che non funziona più
  • La batteria che non ricarica
  • Il software impazzito
  • L’ audio disturbato
  • I tasti che non funzionano più

Neotek store è il negozio che si pone come nuovo punto di riferimento per le riparazioni di Cellulari, Smartphone e Tablet in zona/cure faentina.

Di estrema utilità e comodità anche per chi abita ad esempio a Caldine, Pian del Mugnone, Fiesole, San Domenico, ma anche sulla Bolognese e tutta la zona delle Cure, Campo di Marte, Piazza della Libertà, Statuto, Rifredi/Careggi.

Si effettuano sostituzioni di schermi capacitivi, batterie ed altri componenti sui dispositivi delle migliori marche (iPhone Samsung Nokia LG)

Riparazione cellulari, smartphone e tablet

 

 

Ci trovi in via F. Confalonieri 1,3,5  50133 – Firenze (zona Cure / Faentina)

Riparazione cellulari smartphone e tablet Firenze

Urban Core Training - sito web by Neotek Firenze

Nasce a Firenze un nuovo modo di fare sport e turismo: Urban Core Training

È possibile partecipare a questo nuovo tipo di turismo per gli amanti dello sport, prenotando direttamente online uno o più degli allenamenti arricchiti di cultura e storia.

Neotek ha seguito passo dopo passo la realizzazione del sito internet e del sistema di prenotazione da web in esso integrato.

Microsoft ha annunciato attraverso i propri canali ufficiali che il giorno 8 Aprile 2014 terminerà il supporto per WINDOWS XP.

Cosa vuol dire per gli utenti

Se continui a usare Windows XP una volta terminato il supporto, il tuo computer funzionerà comunque, ma potrebbe diventare più vulnerabile ai rischi per la sicurezza e ai virus. Inoltre, poiché il numero di produttori hardware e software che continuano a ottimizzare le loro soluzioni per le versioni più recenti di Windows è in costante aumento, sempre più app e dispositivi non funzioneranno con Windows XP.

  

Perchè è importante eseguire l’upgrade

Microsoft ha fornito supporto per Windows XP negli ultimi 12 anni. Ora è però giunto il momento, per Microsoft e per i suoi partner hardware e software, di investire le risorse disponibili nel supporto di tecnologie più recenti, in modo da continuare a offrire nuove esperienze di qualità.

Di conseguenza, dopo l’8 aprile 2014 il supporto tecnico per Windows XP non sarà più disponibile, inclusi gli aggiornamenti automatici per la sicurezza che ti aiutano a proteggere il tuo PC. Sempre a partire da questa data, Microsoft non consentirà più neanche il download di Microsoft Security Essentials su Windows XP. (Importante: se Microsoft Security Essentials è già installato sul tuo PC, continuerai a ricevere gli aggiornamenti per le signature anti-malware per un periodo limitato; questo non garantisce che il tuo computer sarà sicuro, perché Microsoft non fornirà più aggiornamenti di sicurezza per proteggere il sistema operativo Windows XP)

 

I consigli di Neotek

Aggiorna il tuo PC: sono pochissimi i vecchi computer in grado di eseguire Windows 8.1, che è la versione più recente di Windows. Ti consigliamo di scaricare ed eseguire Assistente aggiornamento Windows per controllare se il tuo PC soddisfa i requisiti di sistema previsti per Windows 8.1. Se li soddisfa, attieniti alla procedura riportata nell’esercitazione per eseguire l’aggiornamento.

Acquista un nuovo PC: se il tuo attuale PC non è in grado di eseguire Windows 8.1, è il caso di valutare l’acquisto di un nuovo computer. Dai un’occhiata alla gamma dei nostri nuovi PC. Oltre a essere più potenti, leggeri ed eleganti che mai, hanno un prezzo medio considerevolmente più basso rispetto a quello dei comuni PC di dieci anni fa.

 

Vi ricordiamo che per ricevere ulteriori informazioni o preventivi per l’aggiornamento del proprio parco software è possibile contattare Neotek per telefono allo 055 5047086, via email all’indirizzo info@neotekonline.it, oppure attraverso il nuovo modulo di richiesta preventivo sul nostro sito web:

PREVENTIVO ON LINE

Questo nuovo servizio permette di inoltrare richieste specifiche direttamente alla persona di riferimento, per garantire la massima rapidità per la presa in carico dell’elaborazione.

web marketing con google adwordsNovità 2014: Neotek offre un nuovo servizio di creazione e gestione di campagne Google AdWords altamente ottimizzate, con possibilità di creazione automatica degli annunci dal catalogo del proprio e-commerce.

Visita il sito web per ricevere maggiori dettagli o richiedere un preventivo.

Centro assistenza pcLa sempre crescente diffusione di strumenti informatici e di apparecchiature e macchinari legati alle nuove tecnologie richiede un’altrettanto crescente richiesta di assistenza tecnica ad essi dedicata.
Se è vero che l’argomento assistenza informatica interessa tanto i privati quanto le aziende è pur vero che i costi per disservizi inerenti qualsiasi malfunzionamento delle proprie apparecchiature sono decisamente più alti e sentiti per le aziende. Queste ultime provvedono normalmente a sottoscrivere un contratto di assistenza con una ditta specializzata (che può coincidere con il fornitore delle stesse apparecchiature) proprio per tutelarsi dai maggiori rischi di inefficienze per tempi prolungati. Il contratto spesso prevede una prima forma di assistenza remota per i casi più comuni e semplici che, a patto che non ci siano interruzioni con la connessione ad internet, di solito è veloce e risolutiva.
Ne sanno qualcosa anche i privati che utilizzano l’assistenza windows 7 accessibile dal pannello del centro assistenza windows: la soluzione proposta dal sistema operativo più diffuso al mondo prevede infatti un primo approccio dell’utente che, se anche non dovesse portare alla soluzione, sicuramente avrà insegnato qualcosa di più sulle funzioni del proprio pc!
Neotek fornisce da oltre dieci anni aziende e privati in Toscana con rapporti consolidati che vanno oltre la fiducia e diventano spesso affidamento al fornitore.

Cellulari, il ricercatore Marinelli: “Danni per la salute. Usarli per emergenza”

“Non ci sono dubbi del profondo impatto biologico delle radiazioni di radiofrequenza” dice il ricercatore dell’Istituto di Genetica Molecolare del Cnr di Bologna che cita la Iarc che nel maggio 2011 ha classificato le radiofrequenze nella classe 2B cioe’ “possibili cancerogeni per l’uomo”. E propone la scritta sui telefoni: “Nuoce gravemente alla salute”.

Non solo ne sconsiglia l’uso, ma ci avverte che chiunque usi un telefonino si espone a “un rischio serio per i tessuti cerebrali”. Fiorenzo Marinelli, ricercatore dell’Istituto di Genetica Molecolare del Cnr di Bologna, in una intervista al fattoquotidiano.it spiega perché sarebbe meglio per comunicare inviare un sms e perché propone di mettere la scritta: “Nuoce gravemente alla salute”.

image

Certo che con alcune piccole accortezze questo tipo di esposizione potrebbe essere limitato o addirittura annullato; pensiamo infatti alla possibilità di utilizzare gli auricolari, sia con il filo che senza, così come i dispositivi che trasformano il cellulare in un telefono fisso da scrivania (per chi sta molto in ufficio),o all’utilizzo del viva voce (sempre se non disturbo nessuno) o meglio ancora del viva voce Bluetooth quando sono in auto (sicuro, legale e non fa male…).

dati personali, informazioni cifrate relative a carte di credito e 40 GB di codice sorgente, e questo potrebbe dare origine a una nuova tipi di attacchi.

I dati di quasi tre milioni di utenti, fra cui numerosissime aziende, nomi e recapiti, password e riferimenti delle carte di credito, conservati però in forma cifrata, ma anche il sorgente di Coldfusion, ColdFusion Builder e di alcuni prodotti Acrobat: questo è il bilancio di un attacco condotto nei mesi scorsi contro l’infrastruttura di Adobe, rivelato solo nelle scorse ore.
È l’esperto di sicurezza Brian Krebs, insieme al collega Alex Holden, ad aver subodorato per primo l’offensiva: su un server impiegato da un gruppo di cybercriminali su cui stavano investigando, ecco un pacchetto da 40 GB di codice compilato e non compilato che sembrava afferire ai prodotti di Adobe. Contattata subito la softwarehouse, i due ricercatori hanno appreso che le indagini erano già in corso: Adobe sospettava di una potenziale breccia fin dal 17 settembre.

L’attacco, secondo quanto emerso finora, dovrebbe essere stato condotto a metà del mese di agosto, contro l’infrastruttura che gestisce le transazioni con gli utenti. I cracker hanno così potuto trafugare i dati relativi ai clienti Adobe, tra generalità, dati di registrazione, carte di credito. Adobe stima un totale di 2,9 milioni di vittime, ma “in questo momento” non ritiene che i cracker abbiano potuto accedere a dati in chiaro relativi alle carte di credito. L’azienda ha previsto un reset forzato delle password, sta cominciando a mettersi in contatto con gli utenti dispensando rassicurazioni e le solite raccomandazioni, sta lavorando con i gestori delle transazioni e con le autorità per garantire la sicurezza dei propri utenti e per assicurare alla giustizia gli autori dell’attacco.

Nonostante Adobe non sia per ora a conoscenza di exploit originati dai sorgenti trafugati, invita i propri utenti all’aggiornamento costante. Sono in molti, però, gli esperti di sicurezza a lanciare l’allerta: “Miliardi di computer in tutto il mondo usano software Adobe – ricorda Chester Wisniewski di Sophos – se i cracker riescono a implementare del codice malevolo in aggiornamenti software che hanno l’aspetto di quelli ufficiali potrebbero prendere il controllo di milioni di macchine”. A temere è lo stesso Alex Holden, fra i primi a rilevare l’attacco: “temiamo che la diffusione di algoritmi di cifratura, di altri meccanismi di sicurezza e di vulnerabilità del software possano essere usati per aggirare la protezioni che tutelano i dati di individui e aziende – ha spiegato – Effettivamente questo attacco potrebbe aver aperto la strada a una nuova generazione di virus, malware e exploit”.

(fonte Punto-Informatico.it)

tarifferoaming_thumb.jpg

Con la riforma del mercato delle telecomunicazioni adottata dalla Commissione europea ieri (11 settembre 2013) si aprono nuove opportunità per gli utenti-cittadini  oltre che per le imprese.

tariffe-roaming

La novità più eclatante per i consumatori è l’eliminazione dei costi di roaming per le chiamate ricevute nell’ambito dei Paesi dell’Unione Europea.

E’ prevista una semplificazione delle norme per gli operatori del mercato TLC tramite l’istituzione di un’unica autorizzazione per operare nei 28 Stati membri.

Saranno tutelati e armonizzati i diritti dei consumatori dell’Unione tramite l’adozione di un linguaggio semplice nei contratti, contratti della durata di 12 mesi, possibilità di disdire un contratto se la velocità internet non è quella pattuita

Neelie Kroes, Vicepresidente e Commissaria responsabile per l’agenda digitale, ha dichiarato: ” La Commissione europea dice no ai costi del roaming, sì alla neutralità della rete, sì agli investimenti, sì a nuovi posti di lavoro. Un intervento nelle telecomunicazioni non è più interesse esclusivo di questo settore ma contribuisce alla promozione dello sviluppo sostenibile di tutti i settori.”